Dott.

Michel Oransky

Mi sono laureato a Roma nel 1973 discutendo la tesi su “L'inchiodamento endomidollare nelle pseudoartrosi.”
Ho sempre avuto la curiosità ed il desiderio di risolvere i casi complessi della chirurgia ortopedica. Questo mi ha portato a svolgere studi sull'anatomia del ginocchio, dove le descrizioni dell’anatomia erano lacunose. Questi studi si sono conclusi con la pubblicazione di un importante lavoro sull'embriogenesi delle strutture postero laterali del ginocchio, fino ad allora sconosciuta “Embryonic Development of the Posterolateral Structures of the Knee” (sulla rivista THE ANATOMICAL RECORD 225:347-354 1989).
A ciò si sono susseguiti periodi di studio presso famosi chirurghi come il Professor Albert Trillat a Lione, conosciuto per la chirurgia del ginocchio, ed il Professor Emile Letournel a Parigi, massima autorità mondiale della chirurgia delle fratture acetabolari, delle deformità post traumatiche e della chirurgia protesica.
Dopo quest’ultimo impegno mi sono maggiormente dedicato al trattamento delle fratture acetabolari e pelviche.
La curiosità e la concentrazione di casi mi ha portato a descrivere una lesione mai prima descritta in letteratura, riguardante le fratture pelviche nei bambini. La descrizione di questa spiega la patogenesi delle deformità post traumatiche in questi pazienti, ed ha cambiato le modalità di trattamento delle fratture di bacino in età pediatrica.