Artroprotesi dell'anca per Artrosi avanzata

Aggiornamento: apr 14

Artrosi avanzata dell'anca. In questo caso clinico trattiamo un paziente di anni 50.



All’età di a 25 anni aveva subito una frattura da compressione del bacino.

All’epoca non fu possibile eseguire la riduzione della frattura a causa di complicanze settiche.

Benché la frattura fosse estrarticolare, l’artrite settica danneggiò la cartilagine.

Il paziente presenta una artrosi avanzata ed un accorciamento di cm 4. Deambula con dolore e zoppia.




Risultato post operatorio dopo artroprotesi dell’anca. Si noti come il centro di rotazione sia sceso e sia stato anche lateralizzato.





Il paziente deambula ora in assenza di dolore , la zoppia è scomparsa. E’ ora in grado di svolgere attività ludico sportiva.