Artroprotesi totale di ginocchio

Aggiornamento: giu 16

Paziente di 41 anni operata altrove di artroprotesi del ginocchio.

Alla radiografia in laterale si nota che la rotula è molto bassa, “incastrata” fra i condili e impedisce la flessione.


La paziente lamenta dolore, ed una escursione articolare molto limitata.


Nel tentativo di risolvere ha già eseguito 2 artroscopie senza successo.


Eseguite la radiografia assiale del ginocchio si rende evidente che la rotula è fuori sede, lussata lateralmente.

Il mancato allineamento della rotula è la fonte dei disturbi accusarti dal paziente.




La radiografia assiale di rotula, evidenzia che la rotula è dislocata verso l’esterno (sublussazione). Si noti come nella rotula, si sia creato un solco nel suo versante articolare




Foto intraoperatoria


E’ stato eseguito il sollevamento dell’apparato estensore per consentire il riallineamento della rotula. Si noti il solco creatosi nella rotula.




Radiografie prima e dopo l’intervento correttivo


A dx si noti come la rotula sia ora in una posizione fisiologica.




Confronto fra il rx assiale di rotula prima dell’intervento (sin) e dopo (dx)


Dopo l’intervento correttivo e di protesizzazione della rotula, questa appare ben centrata rispetto alla componente dello scudo femorale.


La paziente ora deambula senza dolore.


Ha acquistato una flessione del ginocchio, benchè non completa, che gli ha consentito la ripresa del lavoro ed una vita di relazione adeguata.